La vittoria del collettivo, della compattezza e dell’unità d’intenti. Il vero Gruppo si vede nei momenti di difficoltà e nel big match in casa della capolista Casa del Diavolo, i nostri ragazzi hanno sciorinato una prova gagliarda che ha portato al conseguimento di una vittoria di platino che certifica il ritorno in zona play off e riduce il distacco dalla capolista a quattro lunghezze quando mancano altrettante contese al termine della regular season. Ma nella giornata del sabato pasquale c’è stato qualcosa di più. La magia della favola targata Alessio Passeri, classe 2001 prodotto del vivaio Gualdo Casacastalda, che dopo soli 50 secondi dal suo debutto in Promozione sigilla di testa la rete del vantaggio. Si, è tutto vero. Il nostro ambiente vuole essere la culla dei sogni di un piccolo talento in erba così come la casa del quarantenne che ancora si emoziona per un gol. In fondo l’uomo, quando sogna, si trasforma in un gigante in grado di divorare le stelle!

(Tabellino, servizio e voti a cura di Nicola Agostini, www.eccellenzacalcio.it )

PROMOZIONE A – RECUPERO 25° GIORNATA
Sabato 31 marzo 2018 ore 15
CASA DEL DIAVOLO-GUALDO CASACASTALDA 0-2(CLICCA QUI PER IL VIDEO)
CASA DEL DIAVOLO (4-3-3): Longetti 6; Menegaldo 6 (13′ st Fa. Torzoni 6), Barlozzi 6,5, Carnevali 6,5, Tiny 6; Corradini 6,5, Rampacci 6 (37′ st Giovi 6,5), Fi. Torzoni 6 (13′ st Jahaj); Bianchi 6, Mancini 5,5, Hoxha 6,5. A disp.: Simoncelli, Manssouri, Calisti, Pasquini. All.: Bazzurri.
GUALDO CASACASTALDA (4-3-3): Santini 7,5; Chiocci 7, Pascolini 6, Matarazzi 6,5, Giacometti 6 (34′ st Passeri 7,5); Moriconi 6,5, Fornetti 6,5, Galletti 6,5 (24′ st Petrini 6); Angeletti 6 (27′ st Dragoni 7), Brunelli 6 (27′ st S. Stoppini 6), Bellucci 6,5. A disp.: L. Stoppini, Bartocci, Monacelli. All.: Micheli (Bazzucchi squalificato).
ARBITRO: Gentili di Foligno 6 (Vinti-Diletta Roccaforte).
MARCATORI: 35′ st Passeri, 47′ st Dragoni.
NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti: Moriconi, Bellucci (G). Recupero: pt 1′, st 5′.

di Nicola Agostini

Il Gualdo Casacastalda espugna Casa del Diavolo nel recupero della 25esima giornata e si porta a 4 lunghezze dai rossoblù a 4 giornate dalla fine. La capolista resta al comando, con 2 punti di vantaggio su Pontevecchio e Pievese ma il secondo ko di fila, dopo quello di Ellera, a interrompere la striscia di 11 risultati utili suona come un campanello d’allarme per la Bazzurri band che ora potrà sfruttare la sosta per rifiatare. Una gara che ha un protagonista su tutti: il portiere del Gualdo Casacastalda Santini migliore in campo con 4 interventi straordinari nella ripresa. La copertina però è tutta per Alessio Passeri, classe 2001, che entra in campo al 79′ e, dopo un minuto, firma il gol che porta in vantaggio il Gualdo Casacastalda. Una vittoria che vale il quarto posto per i gualdesi ma che vale doppio considerando che Bazzucchi, squalificato e costretto a seguire la gara dalla tribuna, si presenta al Bazzurri con una squadra decimata senza Procacci, Chioccolini, Bianconi, Sannipoli e con Dragoni febbricitante in panchina.
Ne esce un primo tempo in cui il Gualdo protesta per un gol annullato per fuorigioco a Brunelli al 21′ e un tiro sporco dell’ex Mancini sul fondo al minuto 43. Nella ripresa il Gualdo, dopo essere passato al 4-2-3-1 a metà del primo tempo, testa subito i riflessi di Longetti con un destro di Angeletti al 50′ e con Galletti in contropiede al minuto 67. Il Casa del Diavolo inserisce Jahaj per Filippo Torzoni e Fabio Torzoni per l’infortunato Menegaldo passando, a sua volta, al 4-2-3-1 con Hoxha trequartista. E proprio sull’asse Jahaj-Hoxha al minuto 70 arriva il primo intervento super di Santini che smanaccia in angolo il destro di Hoxha. Sul tiro dalla bandierina, Corradini di testa colpisce a botta sicura ma Santini si salva con l’aiuto del palo. Il duo Bazzucchi-Micheli pesca allora in panchina: dentro Petrini, Dragoni e Sascia Stoppini, al rientro dopo l’infortunio, e si passa al 4-3-3.
Al 78′ altro cambio: fuori Giacometti, dentro il classe 2001 Alessio Passeri. E, neanche un minuto dopo il suo ingresso in campo, Passeri festeggia l’esordio incornando alle spalle di Longetti l’angolo pennellato da Bellucci dalla destra. Gualdo Casacastalda sull’1-0 e Passeri che non crede ai suoi occhi. Bazzurri gioca la carta Giovi, rientrato domenica scorsa ad Ellera dopo l’infortunio al ginocchio, e il puntero è davvero incontenibile. All’84’ ci vuole il miglior Santini per negargli la gioia del gol sull’incornata di Giovi sull’angolo di Hoxha. E ancora Giovi all’88’ imbeccato da Hoxha dalla sinistra, con Santini che vola e blinda il risultato. Il Gualdo sfrutta le sue frecce d’attacco entrate dalla panchina con Petrini che serve Dragoni che si invola sulla destra e batte Longetti in uscita per il 2-0 che rilancia le ambizioni del Gualdo Casacastalda e mantiene comunque al comando il Casa del Diavolo.